Naturopata

Il naturopata è terapeuta che opera nel campo delle medicine non convenzionali e dunque nell’ambito della Medicina Olistica. Il termine “olistico” deriva dal greco “olos” che tradotto significa “tutto”: sta ad indicare che il Naturopata deve considerare l’essere umano nella globalità della sua natura e quindi nella sua tridimensionalità.

Il naturopata è colui che agisce seguendo le leggi della natura; non focalizza la sua attenzione sulla malattia, ma individua le cause degli squilibri che hanno condotto ad essa. La sua attività si fonda su educazione alla salute, osservazione sistemica delle manifestazioni globali dell’essere umano e riequilibrio delle potenzialità energetiche.

Il naturopata è dunque la figura professionale che si occupa di salute e benessere in un’ottica naturale ed olistica. Il suo contributo appare indispensabile soprattutto in quest’epoca in cui varie forme di inquinamento e livelli elevati di stress tendono a creare nuovi problemi e squilibri per sconfiggere i quali è necessario ripristinare le condizioni idonee per dare l’opportunità all’organismo di manifestare la Forza Vitale, l’energia di autoguarigione già insita in noi e che è l’unica autentica guaritrice.

Il naturopata si pone come una figura professionale che si occupa del benessere della persona integrata nella sua condizione famigliare, sociale ed ambientale. Il suo campo d’azione si colloca nelle aree non specificatamente mediche della salute, non avendo finalità nè diagnostiche e nè terapeutiche in senso stretto, ma di stimolo delle capacità di auto-guarigione della persona nella sua globalità.

Il naturopata è una figura autonoma ed ha una formazione tale da poter essere in grado di collaborare con il medico o altre figure socio-sanitarie e di riconoscere situazioni che non sono di sua competenza. Il naturopata può intendersi come un operatore del benessere, della prevenzione primaria, dell’educazione e promozione alla salute individuale, sociale ed ambientale; ha quindi un approccio sistemico all’individuo nelle sue manifestazioni psico-fisico-energetiche, nel rispetto delle leggi della Natura.

Egli può operare come consulente in uno studio privato (con regolare collocazione fiscale), nel contesto di studi associati, accanto ad altri operatori del settore, prestando la sua consulenza nell’ambito di: centri benessere, palestre, centri di estetica, centri termali, in collaborazione con erboristerie, negozi di alimenti biologici, farmacie e parafarmacie.

Il corso sottolinea e promuove la valenza e la rilevanza del fattore relazionale nonché evolutivo: il naturopata promuove la crescita della persona sapendo che, in cambio, riceverà tutti i benefici di una energia vitale che torna positiva e costruttiva.

L’affiliazione alla Universitè Europeenne “Jean Monnet”, non garantisce un riconoscimento legale, ma le competenze formative, in virtù delle richieste e dei canoni normati dalla Comunità Europea e dal Trattato di Lisbona.

Pubblicato in Nekategorizirano.